Carpentras

Vota questo articolo
(0 Voti)

La sera scende, s'insinua fluida,
Carpentras è così lontana!
Provi a immaginarla dietro un ballon di fundador
ma riesci a vedere solo lo stupro e l'omicidio.
Ciaikovski mi annega di melanconia.
Carpentras è così lontana!
Perché Carpentras?
No, sono solo silvio,
bevo e ascolto musica,
Carpentras è così lontana!
I suoi occhi sono così vicini
come la sua indifferenza,
più vicini anche lo stupro e l'omicidio.
Domani andrò a pescare.
Carpentras è così lontana!
Dove sei Silvia,
parliamo ancora,
fammi capire Carpentras,
è così lontana!
Poi volteggerò dietro il bancone,
guitto da bottega,
scriverò stupende poesie
e mi domanderò ipocrita:
è lontana Carpentras?
o ne sto fuggendo da sempre?
Borges è stato a Carpentras?
come ne è uscito?
e Hikmet? Wilkock? Eluard?
e tu?
E scriverò inutili poesie
sui tuoi occhi e sul mio dolore,
perché Carpentras è così lontana!
Carpentras è così lontana!
Carpentras è così lontana!

 

Letto 1810 volte
Altro in questa categoria: « Cani Piccoli Dove sei »
Devi effettuare il login per inviare commenti