7 Settembre 2011

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il ritorno è una sconfitta.

L’ennesima.

Le tante vite ne fanno una? Ricominciare è una virtù?

Intanto si aggiungono ruggine e sabbia ai miei pensieri e fatico a salire scale. Questa commiserazione di me impoverisce il mio ego già così misero e minimo.

Pagherei ore di vita per una carezza sincera incurante della falsità di questa frase.

Avevo fisicità per vivere la giovinezza, non ho spiritualità per vivere la vecchiaia.

Sono morto qualche tempo fa, senza funerali e senza fiori, senza dolore di amici e parenti, senza un marmo o cenere da spargere al vento. Mancare anche alla mia morte è stata la degna conclusione della mia vita.

Ogni goffo tentativo di resurrezione svilisce ancora di più il tempo che non mi appartiene.

Letto 659 volte
Altro in questa categoria: « 3 Agosto 2011 13 Settembre 2011 »
Devi effettuare il login per inviare commenti