17 luglio 2008

Vota questo articolo
(0 Voti)

Ti amo per tutto quello che non sei 
per non avere un posto nel mio letto  
sotto lenzuola mai comprate insieme
per non bere alla mia tazza o al mio bicchiere
e per quella passeggiata fino al fiume
che neppure abbiamo mai pensato fare
Ti amo per quegli occhi mai guardati
e quel sapore di labbra sconosciuto
quella fragranza di respiro un po' affrettato
quell'attimo di tempo d'abbandono.
Ti amo per quel sesso mai tentato
la dolce violenza dell'amplesso
quell'istante che d'un tratto si fa vita
sospeso al filo nero della morte.
Ma pioveva quel giorno alla stazione
di quell'acqua sottile che ti bagna appena
avevo un biglietto non so più per dove
e su quel treno siamo saliti insieme
Ti amo come io so amare
senza parole d'amore né carezze
Ti amo come io so amare
senza amore.

 

Letto 510 volte
Altro in questa categoria: « 14 luglio 2008 18 Luglio 2008 »
Devi effettuare il login per inviare commenti