Berlino è nuda

Vota questo articolo
(0 Voti)

Berlino è nuda! 
Non come un re o una puttana, è nuda come una venere al fiume.
In difficile equilibrio tra passato e futuro vive un infinito presente.

Qui le pietre trasudano ancora memoria fresca e c'è qualche traccia di filo spinato nei cuori.
Al di là della colpa si paga il seme.
Le storie si sono avventurate in queste foreste, in queste pianure e allo sferzare delle nevi e al respiro delle brume sono sbiaditi i colori orientali. Il freddo ha addensato molecole e dilatato tempi.
Le storie sono diventate un'altra Storia.
Ma l'ultima Storia è sempre l'Unica come l'ultima mano di vernice.
Ich bin ein Berliner!
Come sempre e sempre sarà sono venuto nel Paese dei perdenti abbandonando quello dei falsi vincitori.
Berlino è nuda, non si è messa indosso l'abito d'occasione della democrazia di maniera.
Berlino paga al mondo ed a se stessa il prezzo dell'onestà.

Letto 1206 volte
Altro in questa categoria: 2 luglio 2008 »

2 commenti

  • Link al commento Mauro Domenica, 06 Luglio 2014 15:19 inviato da Mauro

    Ciao Silvio
    Finalmente ti leggo! Da quando sei partito ho nostalgia delle cene a casa tua in compagnia di Lucia e dei tuoi amici, oltre al tuo vino. E' vero, Berlino è nuda nonostante il freddo. Ma è per questo che noi l'amiamo. Vero!

  • Link al commento Agosto1234 Domenica, 06 Luglio 2014 15:18 inviato da Agosto1234

    stamane ho visto un volto triste
    ho rotto lo specchio
    e ho pianto

Devi effettuare il login per inviare commenti