Oggi il tempo è un accondiscendente proscenio. Questo nord, in spazi immensi, è chiuso in se stesso. Quì la ragione non dorme eppure appaiono mostri. Nulla come la follia ti avvicina al senso delle cose e rende verità alla loro…
Eppure le età non si vedono e per guardarsi devono camuffarsi. Forse perché l'esistere non è neppure individuale ma totalmente soggettivo. Nel silenzio di una tranquilla estate, sul lento scendere del fiume, osservavo mio padre pescare. Un buffo cappellino a…
E' un po' di tempo che non mi dico “Ma che ci faccio IO qua”. Forse da quando mia madre non c'è più o mia figlia, o da quando ho promesso alle acque le mie ceneri. Questa almeno è una…
Un destino da compiersi è in realtà già compiuto. Vedere la fine dall'inizio è come salire lentamente lunghe scale che conducono al patibolo. Puoi soffermarti allo scricchiolio delle assi di gradini più o meno sconnessi, guardare i nodi del legno…
Ma alla fine c'è sempre la noia. Questo vento leggero di sabbia che erode i minuti le ore e i giorni interi. E' una voragine che inghiotte gli slanci, sbiadisce i sorrisi, scolora i pensieri. Rigiri tra le mani l'ultimo…
Pagina 3 di 7